News

12Ott
Coppo-pacer3h40-FB Massimo Coppo Pacer Venicemarathon 3h40’00”

Massimo Coppo Pacer Venicemarathon 3h40’00”

12/10/2018
Massimo Coppo è diventato pacer alla maratona di Venezia per puro caso ben diciassette anni fa, nel 2001. Un suo amico e concittadino di Mestre che aveva il compito di accompagnare il gruppo nella fascia delle 4 ore, non si è sentito bene alla vigilia della gara. Chiese a Massimo di prendere il suo posto poiché, per lui, da atleta esperto, sarebbe stato un compito “facile”. “Ero a disagio  muscolarmente perché il ritmo era eccessivamente lento ma, in quel momento, ho capito che ero lì per aiutare gli altri e ho smesso di ascoltare i segnali che mi mandava il mio organismo”.

Anche il suo approccio con la maratona è avvenuto in modo fortuito. Da eccellente atleta di  pallacanestro per oltre quattordici anni, ha smesso per vicissitudini legate alla società sportiva per la quale giocava. Iniziò a correre solo per mantenersi in forma, come spesso accade. Un giorno, era il 1994, il suo capo scout organizzò una scommessa basata su una prova di corsa, mettendo in palio un pettorale per l’evento locale più importante, la Venicemarathon. “Ero assolutamente inconsapevole a cosa andavo incontro, tanto che mi sono inventato una tabella d’allenamento basata su due sedute settimanali. Ebbi l’accortezza di includere, comunque, tre prove lunghe  che mi permisero “miracolosamente” di arrivare al traguardo in 3h35’. La stessa sera fui spinto a ringraziare il capo scout che, purtroppo, abitava al secondo piano senza ascensore. Chi ha mai corso una maratona senza allenamenti adeguati capirà!”

Da quella prima Venicemarathon Massimo Coppo ne ha corse tante altre, conseguendo un primato personale sulla distanza di 2h48’. Ha scoperto ben presto anche il triathlon, arrivando a prestazioni di tutto rilievo. Fra pallacanestro, nuoto, ciclismo e corsa possiamo considerarlo un atleta a tutto tondo. Domenica 28 ottobre Massimo guiderà gli atleti sul percorso della Venicemarathon per la tredicesima volta. “Ogni anno mia moglie Elena mi aspetta, con i nostri due figli, al ventottesimo chilometro, prima dell’ingresso nel parco di San Giuliano. Gli amici, invece, si radunano al centro di Mestre in attesa del mio passaggio. Spero di avere al seguito un folto gruppo: guidarli verso il traguardo facendo notare loro le bellezze della mia città sarà il mio obiettivo”.


SB tips 12ott it
  • Huawei
  • UYN
  • Karhu
  • ProAction
  • #EnjoyRespectVenezia
  • vnt it
  • mhm it

Ultime news

Huawei Venicemarathon e Jesolo Moonlight Half Marathon festeggiano le donne!

Leggi di più

Sarà una “Alì Corri in Maschera”... dell’altro mondo!

Leggi di più
Sponsor Huawei Venicemarathon
  • 218x108 space
  • Huawei
  • Sara Assicurazioni
  • Uyn
  • Karhu
  • 218x108 space
  • Proaction
  • Airfrance
  • San Benedetto
  • Riomare Nutre lo Sport
  • Ventura
  • Nuncas
  • Dorelan ReActive
  • 218x108 bavaria
  • 218x108 ali
  • Zuegg
  • Palmisano
  • 218x108 interparking
  • 218x108 space
  • 1/6 H Official Shop
  • huawei vm
  • pica
  • marathofoto
  • 218x108 space